Accademia Musicale Lizard, il saggio di fine anno

Presso i campi di rugby del Rione Pacevecchia si è tenuto il saggio di fine anno dell’Accademia Musicale Lizard di Benevento, nota scuola di musica e famoso studio di produzione musicale.

La Lizard pubblicò a partire dal 1981 la prima collana editoriale italiana, diretta da Giovanni Unterberger, dedicata alla musica moderna. L’editore Berben iniziò ben presto a ricevere – e inoltrare a Unterberger – le richieste di studenti di tutta Italia che chiedevano di perfezionarsi prendendo lezioni dai musicisti autori dei libri. Così nacque, a Fiesole (Firenze), il primo centro didattico musicale Lizard.

Ancora oggi oltre il 70% degli studenti della Lizard di Fiesole è costituito da allievi fuori sede con aspirazioni professionali, provenienti da tutta Italia. All’epoca, però, quella di Fiesole era l’unica scuola Lizard in Italia e per questo la maggior parte degli studenti doveva affrontare viaggi lunghissimi. E’ chiaro che la responsabilità che gravava sugli insegnanti era grandissima; dovevano fare in modo che, dopo ogni viaggio, ogni studente tornasse a casa convinto che… ne era valsa la pena; ma soprattutto dovevamo fare in modo che, dopo il diploma (e grazie ad esso) il lavoro non tardasse ad arrivare.

Tutto questo ha condizionato positivamente il destino e la storia della Lizard; essa è stata infatti inevitabilmente “costretta” ad inventarsi una didattica sintetica, efficiente, veloce e moderna; e soprattutto è stata costretta a farsi carico del destino lavorativo dei suoi studenti migliori dopo il diploma. Le tante scuole che la Lizard ha aperto in Italia sono servite a dar loro lavoro, come insegnanti e poi, in molti casi, come direttori; ma sono anche servite, grazie al loro appassionato e scrupoloso lavoro, a diffondere in tutta Italia l’eccellenza della didattica Lizard.

La collaborazione tra le Edizioni RICORDI e la LIZARD inizia nel 1998, quando RICORDI affida alla LIZARD di Fiesole (FI) la realizzazione della collana “SCUOLA SUPERIORE DI MUSICA” (S.S.M.) i cui 15 volumi diventeranno i libri di testo di tutti i Laboratori e Accademie Lizard d’Italia. Tutti i libri sono stati realizzati anche in lingua inglese, per la diffusione in Europa e negli Stati Uniti. Sulla scia del successo di questa collana, RICORDI, BMG e LIZARD organizzano nel 2003 a Montecatini (PT) il Primo CONgresso sulla DIDAttica MUSicale (CON.DIDA.MUS 2003) a cui seguiranno CON.DIDA.MUS 2004, 2005, 2006. I Quattro Congressi porranno le basi per le successive due collane editoriali che RICORDI (nel frattempo acquisita da UNIVERSAL) affiderà a LIZARD di Giovanni Unterberger.

In particolare la collana LIZARD S.P.M. (Scuola Primaria di Musica) è oggi universalmente riconosciuta come la migliore opera didattica mai pubblicata in Italia per l’insegnamento primario della musica. Si è quindi resa necessaria l’apertura di due nuovi centri di produzione Lizard (oltre quello di Fiesole) per riuscire a produrre al ritmo richiesto dagli editori, gli oltre 30 nuovi libri necessari a completare il piano editoriale. La Lizard diventa così uno dei più importanti e prestigiosi centri di produzione didattica musicale d’Europa.

Particolare menzione merita il gruppo dei batteristi, piccoli ma molto molto "tosti", sotto la guida dell'insegnante Sisto Masone.