Fotografo perchè πάντα ῥεῖ

Fotografo perchè πάντα ῥεῖ

Ci sono diversi motivi per i quali occuparsi di fotografia per professione, uno di questi, che credo risalga a Niépce, è la coscienza della transitorietà della natura umana, e l’illusione che sia possibile sottrarre pochi istanti importanti all’eterno oblio.

Ogni volta che guardo questa foto in apertura mi ritorna un vuoto dentro. E’ stata scattata il 22 maggio 2011, quattro anni fa.

Non avrei immaginato che dopo un anno esatto mio padre sarebbe venuto a mancare.

E probabilmente, nemmeno lui.

Non perderti i prossimi articoli

Ho letto e acconsento ai termini sulla privacy

eventi nel sannio

riflessioni

fotografia a 360°

video

servizi

web e presenza online

#1909140944

VisualeDigitale è una testata telematica non soggetta all’obbligo di registrazione, non riceve contributi, ne agevolazioni pubbliche ne introiti pubblicitari. Responsabile dei contenuti: Michele Sabella
Per informazioni: info@visualedigitale.com   Telefono 3297814185

Chiudi il menu